visita ai Musei Capitolini di Roma con guida turistica certificata

ESPERIENZA: MUSEI

TEMPO CONSIGLIATO: 1h30 – 2 ore

INFORMAZIONI: visita totalmente al chiuso

ACCESSIBILITÀ: ingresso da Piazzale Caffarelli per persone su sedia a rotelle. All’interno quasi tutti gli spazi sono accessibili tramite ascensori. Possibilità di richiedere percorsi tattili, con uso obbligatorio dei guanti, per persone cieche e ipovedenti.

CONTATTI: claudia@artwanderlust.com

Servizio prenotabile dal martedì alla domenica. Gruppi fino a 20 persone.

I Musei Capitolini sono il museo principale di Roma.

Il primo nucleo risale alla donazione che papa Sisto IV fece nel 1471 alla città delle quattro statue in bronzo: lo Spinario, il Camillo, la testa colossale di Costantino, e la Lupa, il simbolo di Roma.

Dopo diversi ampliamenti, nel 1734, sotto papa Clemente XII, i Musei Capitolini vengono aperti al grande pubblico, e questo li rende di fatto i primi musei pubblici della storia, così come noi li intendiamo in epoca moderna.

La grande collezione si divide tra due edifici: Palazzo dei Conservatori e Palazzo Nuovo, passando lungo la sotterranea Galleria Lapidaria e l’affaccio sul Foro Romano dagli archi del Tabularium.

Dagli affreschi del piano nobile del Palazzo dei Conservatori si arriva alla grande esedra centrale, dove sono ancora visibili i resti delle fondazioni dell’antico Tempio di Giove Capitolino e la colossale statua equestre di Maro Aurelio.

Notevole è la collezione di statuaria antica dei Musei Capitolini: il Galata Morente, la Venere Capitolina, il busto di Commodo rappresentato come Ercole, sono solo degli esempi delle numerose e pregevoli sculture in marmo.

Non mancheremo anche di osservare la bella Piazza del Campidoglio, progettata da Michelangelo Buonarroti.

La visita ai Musei Capitolini è adatta a chi vuole conoscere meglio la storia della città di Roma e vuole scoprire la collezione museale comunale più importante.

Suggerimento

Se sei residente o domiciliato a Roma, acquista la MIC Card: al costo di 5 euro hai l’accesso gratuito a tutti i Musei Civici di Roma inclusi quelli di Villa Torlonia.

    TORNA ALLA CONSULTAZIONE DEGLI ITINERARI